Sostituzione caldaia

La sostituzione della caldaia rientra fra gli interventi che possono beneficiare della detrazione fiscale sul risparmio energetico.

Questa agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef o dall’Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano l’efficienza energetica di un edificio esistente. Nel caso specifico della sostituzione della caldaia è importante che siano verificate alcune condizioni per poter accedervi.

Devi cambiare la caldaia condominiale? Hai sentito parlare di incentivi riferiti al cambio di una vecchia caldaia con un apparecchio a risparmio energetico? Devi acquistare una nuova stufa e cerchi un’azienda che si occupi anche del suo montaggio?

Contatta Idroterm! Sita a Campogalliano e specializzata nel settore, oltre a fornirti tutte tutte le informazioni e il supporto di cui necessiti, dotata di maestranze esperte eseguirà ogni intervento a regola d’arte.

Richiedici un preventivo gratuito comprensivo di prezzi dettagliati. Operiamo in tutta la provincia di Modena e Reggio Emilia, come Rubiera, Carpi e Sassuolo.

Costo-sostituzione-caldaia-modena-sassuolo
Incentivi-per-cambio-caldaia
Montaggio-caldaia-a-risparmio-energetico-modena
Prezzi-sostituzione-modena

Requisiti per accedere alla detrazione

L’immobile deve possedere specifici requisiti per accedere alla detrazione 65% per la sostituzione della caldaia, tra i quali:

  • Deve essere esistente e può appartenere a qualsiasi categoria catastale (abitazione, ufficio, negozio, attività produttiva, ecc.). Inoltre,è importante che negli anni passati siano state pagate regolarmente Ici e Imu, sempre se dovute.
  • Deve essere già dotato di impianto di riscaldamento

Di seguito i requisiti che, invece, deve possedere l’impianto:

  • La detrazione è ammessa per la sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaia a condensazione e contemporanea messa a punto del sistema di distribuzione.
  • Per accedere alla detrazione è fondamentale installare una caldaia a condensazione: sono quindi escluse caldaie tradizionali, per le quali si può beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni edilizie in luogo di quella sul risparmio energetico.
  • Oltre ad essere a condensazione, la caldaia deve soddisfare determinati requisiti tecnici certificati dal produttore della caldaia: Tali documenti sono da richiedere espressamente all’installatore
  • Se l’impianto possiede dei caloriferi come sistema di emissione, per beneficiare della detrazione occorre installare su ogni elemento e ove tecnicamente compatibili, delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica, o in alternativa avere un sistema di regolazione della temperatura in ogni stanza della casa, come ad esempio un termostato ambiente.
Nuova-caldaia-condominiale-modena
Preventivo-per-sostituzione-sassuolo
Cambiare-caldaia-sassuolo

Nel caso di condomini, possono beneficiare dell’agevolazione anche i seguenti interventi:

  • La trasformazione da impianti individuali a un unico impianto centralizzato con contabilizzazione autonoma del calore
  • La trasformazione di un impianto centralizzato per rendere autonoma la contabilizzazione del calore

È invece esclusa dalla detrazione la trasformazione di un impianto centralizzato in impianti autonomi.

Le spese ammesse comprendono sia i costi per i lavori relativi agli interventi di risparmio energetico sia quelli per le prestazioni professionali ad essi collegate.

Contattaci per richiedere ulteriori informazioni in merito o il costo di un intervento di sostituzione. Operiamo in tutta la provincia di Modena e Reggio Emilia, come Rubiera, Carpi e Sassuolo.

Risparmio-energetico-sassuolo
Impianto-centralizzato
Termostato-ambientale